Lampade per esterno in stile classico

E come ogni anno è questo il periodo in cui dedichiamo la maggior parte del nostro tempo alla sistemazione degli ambienti esterni.
E’ doveroso, pulire a fondo il terrazzo o il giardino dopo l’inverno, riorganizzare i vasi e se è il caso rinvasare i fiori, e dare qualche potatura agli alberi, se è necessario, va rivisto il sistema di illuminazione.
Lampade_esterno
 Qui vi ho già parlato di come illuminare un terrazzo in chiave moderno, ora è giunta l’ora di parlarvi di come illuminare in stile classico. Anche se io preferisco uno stile più moderno e contemporaneo, apprezzo lo stile classico per la sua eleganza e ricercatezza, per questo motivo in questo post ho scelto la lampade esterne classiche di Cristalensi.

Di Cristalensi vi ho già parlato qui.

Lampade_esterno (3)

Inutile dire che tutte le lampade montate in esterno devono essere specifiche per l’outdoor. In ambiente esterno le lampade, come ogni oggetto riceve molte più sollecitazioni atmosferiche (sole, acqua, umidità, escursioni termiche, salsedine ed inquinamento) che in un ambiente interno. Il grado di protezione IP (international protection) ideale per l’illuminazione del giardino è IP68 in grado di resistere alle polveri più piccole e all’immersione in acqua.
Come ben si sa per far apparire un esterno ben curato ed accogliente di notte l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale.
Dividiamo due categorie di luci per esterno:
–   Lampade che si mimetizzano facendo esaltare il verde con il loro fascio luminoso. Per rendere protagonista una pianta o un albero la scelta giusta ricade su una lampada a luce ascendente, che si possa posizionare a terra.
–     Lampade scenografiche, dei veri oggetti decorativi.
Lampade_esterno (2)
      Nella zona pranzo o barbecue, è doveroso utilizzare una lampada discendente che illumini la zona di manovra, deve essere posta su un albero o comunque su un posto abbastanza alto, in modo da avere una luce diretta e regolare.
Nel caso di sentieri, la lampada più adatta è quella che presenta una luce bassa, che accompagni il passo di chi attraversa il giardino.
L’ideale sarebbe la forma a fungo non più alta di 100 cm.
Per installare la lampade da esterno si devono usare solamente cavi, prese, spine e interruttori a norma e resistenti alle intemperie, così come per la lampade.
Lampade_esterno (1)