Traslocare in poche e semplici mosse

Sarò impopolare ma a me i traslochi piacciono, benché sia stressante spostare tutto quello che c’è in una casa verso una casa nuova, l’idea di ricominciare ad arredare e disporre gli oggetti mi piace da matti. Una cosa è certa, è necessario pianificare ogni operazione e allora si che il trasloco diventerà piacevole. Organizzazione sarà la parola d’ordine di ogni trasloco, per fare questo basta seguire poche regole, ma molto efficaci.

OhMyDesign Trasloco 1

Il trasloco di compone di tre fasi: prima, durante e dopo. 

La prima fase è la preparazione e qui cominciano le regole.

Regola 1: Fare decluttering.

Non tutto quello che teniamo in casa ci serve davvero, quindi è questo il momento migliore per disfarsi degli oggetti inutili che affolano la nostra casa. Anche alcuni mobili potrebbero non esserci più utili, se poi le dimensioni dei nuovi spazi non ci consentono di riposizionare il vecchio mobile variano allora è il caso di non pensarci troppo se disfarci o meno di quell’inutile ingombro.

Regola 2: Cercare di svuotare la dispensa.

Per evitare di trasportare il cibo o la spesa da un posto all’altro sarebbe conveniente consumare tutto nelle settimane precedenti al trasloco.

 OhMyDesign Trasloco 2

Fase 2: Riempire gli scatoloni.

Regola 1: Procurarsi delle scatole.

Sembra un’operazione semplice quella di recuperare delle scatole, ma non lo è. Non sempre in un paio di giorni si trovano le scatole sufficienti al nostro trasloco, ecco perché bisogna iniziare un po’ prima.

Regola 2:  Pianificare il contenuto delle scatole.

Iniziare un paio di settimane prima del trasloco a riempire gli scatoloni. Per primi andrebbero inscatolati gli oggetti che usiamo di rado e gli indumenti della stagione non in corso. Ti consiglio di mettere nella stessa scatola gli oggetti che vanno nella stessa camera.

Regola 3: Etichettare le scatole.

Un buon metodo per organizzare le scatole è quello di mettere un’etichetta sulle scatole scrivendo prima di tutto la stanza dove andrà portata la roba della scatola e poi gli oggetti che contiene.

 OhMyDesign Trasloco 3

Fase 3: Effettuare il trasloco.

Regola 1: Noleggiare un furgone.

Se hai deciso di effettuare il trasloco da solo dovrai noleggiare un furgone qualche tempo prima, per avere la possibilità di scegliere una data più comoda per la tua operazione di trasloco.

Regola 2: Smontare i mobili.

Per smontare i mobili è necessario almeno essere in due, ricordati quindi di farti aiutare da un amico.

Regola 3: Proteggi i mobili.

Avvolgi i mobili con della carta da imballaggio.

Regola 4: Carica il furgone.

Anche qui è necessario essere in più persone, è adesso che tutte le scatole sistemate durante le ultime settimane dovranno essere caricate sul furgone e assicurati che siano impilate in modo stabile.

Regola 5: Scarica il furgone.

Ogni scatola che ora è sul furgone va scesa e portata nella nuova casa. Assicurati di posizionare le scatole in casa in posti dove non ostruiscano il passaggio o rallentino la fase di montaggio dei mobili.

Regola 6: Restituisci il furgone

Se invece che affidarti al fai da te preferisci farti aiutare da professionisti del settore, chiama delle ditte di traslochi e fatti fare dei preventivi, a questo punto scegli quella che fa al caso tuo e contattala per decidere il giorno per effettuare il trasloco.

Adesso non ti resta che svuotare gli scatoloni nei giorni successivi e goderti la tua nuova casa.