I trend di riferimento per l’illuminazione domestica!

L’illuminazione rappresenta una parte fondamentale del proprio arredo, e scegliere i giusti complementi di design è sicuramente quel che ci vuole per poter dare una marcia in più al proprio appartamento. Ma quali sono le tendenze più “hot” del momento? Cerchiamo di svelarle, senza prima dimenticarci di rammentare come per poter risparmiare sull’illuminazione, e poter compiere dunque qualsiasi investimento nel comparto senza preoccupare di compiere passi troppo energivori, è sufficiente confrontare le migliori tariffe luce sul mercato e scegliere quella più conveniente!

Colori tenui e oro morbido per la vostra abitazione

Ultimamente, c’è stata una vera e propria impennata nella popolarità dei colori tenui. Un crescente numero proprietari di case si sono innamorati di colori piuttosto “soft” come il grigio e il greige (grigio più beige). Ebbene, in tale ambito l’oro “morbido” può elevarsi come prioritaria scelta per un decoro contemporaneo da scegliere per la ristrutturazione del sistema di illuminazione domestico.

L‘oro “morbido” e delicato è una sorta di via di mezzo tra l’argento spazzolato e l’oro spazzolato, e prende in prestito la finitura opaca morbida di queste due tonalità per poi far risaltare il calore e la “morbidezza” tipica dell’oro. Ciò significa anche che si può fondere con quasi ogni tipo di arredamento, dal moderno urbano alla casa colonica.

Ma come si usa? Ottenere il massimo da questi apparecchi di illuminazione in oro morbido è molto semplice. Per l’illuminazione a soffitto, cercate accessori che accentuano la presenza dell’oro, magari andando a renderla sinergica con altri colori tenui come l’argento grigio o opaco. Usate luci soffuse per attirare l’attenzione su specifici angoli o aree del vostro salotto. Al top la possibilità di poter installare una lampada da lettura in oro morbido che illumina la sedia da lettura.

Stili retrò e industrial andranno ancora di moda

Lo stile industrial è da sempre stato caratterizzato da finiture rustiche, colori neutri e un’enfasi sul metallo. Ebbene, lo stile industrial può ben integrarsi con il ritorno del retro, che abbiamo apprezzato anche lo scorso anno, pur in un modo diverso. Se guardate all’illuminazione industriale moderna, infatti, ci sono alcune forti differenze rispetto a quello che conoscete essere un approccio tradizionale. Ma come?

I cambiamenti sono notevoli. Si parla infatti di metalli più eleganti, toni più ricchi e disegni più vari e alternativi. Guardatevi intorno con attenzione, e siamo certi che troverete infissi retrò con dettagli più fini che assomiglieranno a vere e proprie forme d’arte.

Per quanto concerne l’uso pratico di questo stile, sappiate che utilizzare la moderna illuminazione retro per creare una svolta unica in un’area della casa non è affatto difficile. Il nostro suggerimento è quello di optare per questo stile in luoghi di “lavoro” come la cucina e la zona pranzo. Ricordate che potete persino utilizzare l’apparecchio stesso di illuminazione come se fosse un’opera d’arte sul muro, rendendolo dunque il fulcro della stanza. Non abbiate paura di osare: il segreto è proprio quello di eccedere, pur nella sinergia dell’intero ambiente che andrete a popolare.