Come fare ordine nei vari ambienti

Da tempo ormai non si fa che parlare di ordine in casa, negli armadi , nei cassetti. Sento spesso parlare di decluttering, tanto da essere diventato un trend anche quanto riguarda home decor. Io ne parlai in un post di qualche anno fa.

Ma siamo davvero pronti a far spazio all’ordine? Siamo davvero pronti a sbarazzarci di quello che non ci serve più?

Dal mio punto di vista posso dire che è vero che se la casa è in ordine mi sento più serena.

In questo post ti spiegherò il mio personale metodo per tenere in ordine la casa.

Le nostre abitazioni in alcuni casi sono piene di oggetti e non ci facciamo caso. Il motivo per cui accumuliamo le cose è perché ormai ci siamo abituati talmente tanto a vederle in casa che quasi non li vediamo più. Se però entra un ospite, la prima cosa che vede è il disordine, e la moltitudine di oggetti che affollano i nostri ambienti.

La soluzione a questo accumularsi di oggetti è la selezione, è importante selezionare tutto quello che entra in casa. E’ necessario farsi delle domande prima di far entrare un nuovo oggetto in casa nostra: mi serve davvero? Se la risposta è si cerchiamo di eliminare qualcosa per far prendere il posto al nuovo oggetto, se la risposta è no, lasciamo perdere l’acquisto e andiamo avanti.

Ma veniamo a noi, abbandoniamo la pigrizia e mettiamoci al lavoro per liberare la nostra casa dal disordine.

Analizziamo un ambiente per volta:

Camera da letto

Entra e guardati attorno, lascia a vista solo le cose che ti piacciono, poche cose, e solo quello che ti serve.

Metti ordine nei cassetti aiutandoti con gli organizer per cassetti che trovi facilmente in vendita.

Dai una bella riordinata tra i vestiti. Esci tutto, pulisci l’armadio, butta quello che non ti sta più bene o è fuori moda, solo dopo aver fatto decluttering potrai risistemare tutto dentro. Ti consiglio sempre di organizzare tutto in scatole e per tipologia di vestiario.

Cucina

Metti ordine nei pensili buttando le cose scadute o aperte da troppo tempo. Riordina il cassetto delle posate. il vano con le pentole e gli accessori da cucina.

Decora le mensole solo con oggetti in buono stato e per un tocco in più cambia i complementi d’arredo al cambiare della stagione, vedrai che la tua cucina sarà sempre accogliente e piacevole da vivere.

Bagno

Anche in questo ambiente tenete a vista solo quello che vi serve davvero, il profumo che usate abitualmente, il bagnoschiuma che vi piace e qualche decorazione per personalizzare l’ambiente.

Per riporre spazzole, trucchi e creme io consiglio di usare dei cestini, i quali anche se posizionati sulle mensole decorano e rendono tutto più ordinato.

Soggiorno

Questa è per me la stanza più vissuta, difficile da tenere sempre in ordine. Ecco qui qualche facile consiglio da seguire: risistemate sempre il copridivano, se ce l’avete, e i cuscini. Sostituite subito i cuscini quando sono rovinati.

Libreria e mensole devono essere sempre ordinate e sgombre da oggetti posati solo per qualche minuto, si sa che poi staranno lì anche intere giornate.

Ultimo consiglio, acquistate un pouf contenitore da tenere in soggiorno, li potete riporre riviste, plaid e telecomando e all’occorrenza diventa una comoda seduta.

Studio

Nello studio la quantità di fogli e foglietti ormai non si conta più, si accumulano senza rendercene conto. Qui la soluzione più immediata e quella di archiviare tutto in carpette suddivise per argomenti. Mi piace vedere la scrivania con i raccoglitori in vista ma ben allineati.

Per la cancelleria è bene acquistare un carrello con i cassetti e conservare tutto dentro. E’ bello vedere sui social delle scrivanie con oggettini carini sopra, penne colorate ed evidenziatori glamour, ma siamo sicuri che quella scrivania sia funzionale? Ricordiamo sempre che la realtà è un’altra rispetto alle foto che vediamo spesso su Facebook o Instagram.

Cameretta

Questa è l’unica stanza che mi mette davvero in difficoltà, benché io metta ordine continuamente mi sembra sempre in disordine.

Una soluzione al disordine sono le scatole colorate ma trasparenti ed impilabili, dove mettere giochi e peluche. I giochi in scatola potrebbero trovare posto nei cassetti che spesso ci sono sotto i letti o in appositi armadi.

Il problema si presenta sulle mensole, i gusti dei bambini cambiano così velocemente che tutto quello che ci sta sopra deve cambiare altrettanto velocemente.

Stessa regola usata nel nostro armadio vale per i vestiti dei bambini, consiglio di rivedere l’abbigliamento dei bambini con più frequenza rispetto al nostro perché loro crescono più velocemente e gli abiti che non si possono più usare sono sempre più frequenti da trovare nei loro armadi.

Come vedi, abituarsi a fare ordine intorno a noi, riappropriarsi dei propri spazi, eliminare tutto quello che diventa inutile e superfluo è un modo per fare spazio anche nella nostra mente.


Se anche tu stai provando a fare ordine seguendo questi consigli vai sui miei social e commenta il post, ti aspetto!